Black Mirror, Bandersnatch e le due domande

Di |2018-12-30T15:54:55+01:0030 Dicembre 2018|Serie TV, Videocassette|

Prima di analizzare l’episodio interattivo di Black Mirror “Bandersnatch” vi chiedo di rispondere a due domande fondamentali: cosa rimarrebbe di questo lungometraggio senza la componente interattiva? Cos'è realmente questa componente interattiva? Se volete, fermatevi qualche minuto a pensarci prima di continuare a leggere le mie personalissime risposte. Cosa rimarrebbe di questo lungometraggio senza la parte interattiva? In breve: niente. Dico [...]

SKAM! – Parte 2: Vergognatevi!

Di |2018-12-27T10:16:57+01:0024 Dicembre 2018|Serie TV, Videocassette|

Ben tornati! Qua si riparla di SKAM! Dopo una panoramica sulla serie, è giunto il momento di addentrarci nella trama. In che modo gli adolescenti odierni renderanno più accogliente il mondo odierno? È già sotto i nostri occhi e io, da docente, godo di un punto di osservazione privilegiato. Molte delle “problematiche sociali” di cui dibatte la politica ogni fottutissimo [...]

SKAM! – Parte 1

Di |2018-12-27T10:18:14+01:0021 Dicembre 2018|Serie TV, Videocassette|

SKAM! Sembra un'imprecazione. In effetti, se urlato, suona come una parolaccia! “E 'STI SKAM!” In realtà è una parola strana. Ed è il titolo di una serie televisiva atipica, o meglio, tipicissima, del 2018. Nulla di nuovo, eh, non fraintendetemi. Il tema centrale della serie sono i riversamenti emotivi di un gruppo di adolescenti, solo che lo fanno nel modo in [...]

La Cassetta dell’Anno 2018: il nostro meglio

Di |2018-12-27T10:21:02+01:0020 Dicembre 2018|Le Cassette Speciali, Musicassette|

A fine anno si trovano decine e decine di classifiche, top 3, top 10, playlist dell’anno, flop dell’anno, disastro dell’anno, miracoli del secolo e quant'altro. MangiaCassette non può esimersi da questo rituale, ma lo vuole fare in modo leggermente diverso, come sempre. Questo è un pezzo scritto a quattro mani nel quale troverete il nostro umile parere riguardo il 2018 [...]

Finlandia, Metal, Suicidio: una scena

Di |2018-12-24T14:51:42+01:0018 Dicembre 2018|Deliri musicali, Musicassette|

“Nel nord della Finlandia puoi fare tre cose: suonare in un gruppo, diventare un alcolizzato, o suicidarti. Noi abbiamo deciso di avere un gruppo che parla di suicidarsi e alcolizzarsi”. Questo dirà nel 2000 Sami Lopakka, chitarrista e principale autore dei testi dei Sentenced, promuovendo il loro capolavoro Crimson. E può essere considerato il manifesto di un intero movimento: il [...]

Steven Wilson e l’eccellenza

Di |2018-12-27T10:22:37+01:0013 Dicembre 2018|Dal vivo, Musicassette, Nuovi dischi|

A mio modesto parere Steven Wilson è uno dei più grandi artisti degli ultimi vent’anni al di fuori di qualsiasi restrizione di genere. Cercherò quindi di spiegarvi il perché attraverso l’analisi del suo ultimo disco dal vivo Home Invasion: In Concert At The Royal Albert Hall. All’analisi seguirà una rapidissima panoramica sulla sua carriera che vi inviterò ad approfondire fino [...]

Winterhawk e gli universi paralleli

Di |2018-12-27T10:24:41+01:0010 Dicembre 2018|All'improvviso uno sconosciuto, Musicassette|

"Potete scommettere che da qualche parte esiste un universo parallelo nel quale il capolavoro dei Winterhawk Free to Live è più osannato di Stairway to Heaven e Jordan Macarus suona nei Deep Purple al posto di Steve Morse. Sì, i Winterhawk sono così spettacolari." Parte col botto la rubrica All'improvviso uno sconosciuto e si potrebbe chiudere qui. Questa libera citazione da una recensione di Classic [...]

Non è la solita cassetta di Natale

Di |2019-12-08T10:57:16+01:007 Dicembre 2018|Le Cassette Speciali, Musicassette|

Dite la verità: il Natale si avvicina e siete già stanchi dei soliti megamischioni con Last Christmas, Mariah Carey, Céline Dion, gli immancabili resuscitati di dicembre Bublè, Coldplay, Kilye Minogue, per non parlare dei nostrani Ferro, Pausini e Bocelli. Mi fermo perché ho i brividi, ma non è il freddo. Si scherza ovviamente. MangiaCassette vuole essere anche questo: alternare argomenti trattati con massimo [...]

Bohemian Rhapsody e la totale assenza di magia

Di |2018-12-24T14:42:37+01:003 Dicembre 2018|Musicassette, Nuovi film, Videocassette|

Partiamo dalla fine: Bohemian Rhapsody fallisce sia come film biografico, che come film in generale. È inaccurato quanto la storia riscritta dopo una guerra e non comunica abbastanza dal punto di vista emotivo. Non riesce a farti interessare a nessuno dei protagonisti e tecnicamente è profondamente deludente. Di fatto fallisce sotto tutti i punti di vista, ma andiamo con ordine. [...]