Circa Andrea Montefiori

Appassionato di autori asciutti e duri come Chuck Palahniuk e Cormac McCarthy, credo fermamente nel paradigma dello show don't tell. Non solo nella narrativa. Nel tempo libero suono male la chitarra e coccolo un gatto immaginario di nome Marla.

CinemaQuarantena – eXistenZ

Di |2020-11-10T09:55:04+01:0025 Aprile 2020|Film, Videocassette|

Qualche giorno fa ho iniziato a guardare Electric Dreams, una serie Amazon Original ispirata ad alcuni racconti di Philip K. Dick. È un’antologia di episodi auto-conclusivi (cosa che ho scoperto piacermi in questo periodo). Uno di questi mi ha colpito su tutti: Real Life. Tratta uno dei temi più interessanti della narrativa di Dick: la confusione tra realtà e illusione, [...]

Sotto la barba, niente? Parliamo di JASON MOMOA

Di |2020-11-10T09:55:19+01:0021 Aprile 2020|Monografie (Registi, Sceneggiatori, Attori), Videocassette|

C’è una premessa importante da fare in questo articolo: a me Jason Momoa sta simpatico. Sembra esattamente il tipo con cui andare a vedere un concerto rock, farsi due birre insieme e da cui farsi fregare tutte le tipe del locale mentre tu torni a casa da solo. È un metallaro, tra i suoi passatempi c’è quello di lanciare asce, [...]

#CinemaQuarantena – Strange Days

Di |2020-11-10T09:55:28+01:0018 Aprile 2020|Film, Videocassette|

L’altra sera ho guardato Kong Skull Island, un film godevole pieno di mostri giganti che si danno sberle fortissime, attori relegati a marionette sullo sfondo e idee scippate citate da alcuni classici del cinema. Qua si attinge a piene mani da film come Jurassic Park e Apocalypse Now… c’è pure il meglio di Moby Dick in una certa misura. Benché [...]

#CinemaQuarantena – Ricomincio da capo

Di |2020-11-10T09:55:34+01:0014 Aprile 2020|Film, Videocassette|

I trend di Netflix sono interessanti da osservare già in circostanze normali, quando fioccano titoli clone di fenomeni da botteghino (come Polar, ben più che un ammiccamento a John Wick) o riproposte a tema (vedi  Rim of The World in seguito al successo di Stranger Things). È una specie di Truman Show al contrario, dove noi siamo l’esperimento sociale con [...]

Torna in cima