Porcupine Tree, Closure/Continuation, Steven Wilson e la sua quasi autobiografia

Di |2022-07-13T16:53:12+02:0013 Luglio 2022|Dischi, Libri (musica), Musicassette|

Se mi leggete da un po’ di tempo, sarete sicuramente al corrente del mio amore per Steven Wilson. Personalmente un po’ incrinato dalla difficile separazione tra arte e artista, ma artisticamente inscalfibile. Tuttavia, per il secondo disco consecutivo non riesco a scriverne in modo entusiastico. Closure/Continuation, il grande ritorno dei Porcupine Tree, mi ha lasciato un po’ indifferente, così per [...]

De Gustibus. Davvero i gusti non si discutono?

Di |2021-05-28T10:19:31+02:0028 Maggio 2021|Libri (musica), Monografie (Varie), Musicassette|

Sono sempre stato uno snob musicale in un modo o nell’altro. Mentre tutti i bambini ascoltavano la Pausini, gli 883 e gli altri “artisti” del momento, io ascoltavo Ruggeri. Luca ma che roba ascolti? Mi dicevano gli animatori al campo estivo, loro diciottenni, io con la metà dei loro anni. Ho sempre cercato di fare il bastian contrario; quello che [...]

I migliori libri sul rock: un percorso su tre volumi

Di |2021-03-29T14:17:11+02:0029 Marzo 2021|Libri (musica), Musicassette|

L’intento di questo articolo non è quello di consigliare settecento libri sul rock, sconsigliarne altri, far finta di averli letti tutti e magari farvi cliccare sul link dell’affiliazione Amazon. No, proprio no. Oggi voglio solo darvi l’idea per un percorso. Un percorso su tre volumi da accompagnare con i relativi ascolti che mi ha dato grandissime soddisfazioni. Poi ovviamente al [...]

High Fidelity: la sottile arte del creare playlist

Di |2021-09-20T11:30:01+02:0028 Maggio 2020|Film, Le Playlist, Monografie (Varie), Musicassette, Serie TV, Videocassette|

“La realizzazione di una compilation è un’arte sottile. Ci sono tante regole. In primis devi renderti conto che stai usando la poesia di qualcun altro per esprimere come ti senti. È una cosa delicata.” Questa è la citazione da High Fidelity che meglio riassume il mio modo di vivere la musica. High Fidelity (Alta Fedeltà) è stato prima un libro [...]

The Handmaid’s Tale, The Testaments e i ruffiani

Di |2019-11-07T18:36:22+01:007 Novembre 2019|Serie TV, Videocassette|

Lessi per la prima volta The Handmaid’s Tale di Margareth Atwood ormai un decina di anni fa, da sempre attratto da scrittori non di genere che si cimentano nella fantascienza. L’opera fu illuminante, angosciante, straziante, asfissiante e di una forza unica. Tre anni fa venne annunciata la realizzazione dell’omonima serie tv basata sul libro, l’ho approcciata con il classico scetticismo [...]

Torna in cima